Civita

VillapianaOnline


Vai ai contenuti

Menu principale:


Civita

Territorio e Paesi Vicini

Come si arriva a Civita ?

<div align="center">Google Maps JavaScript API Example</div>

 

Le Foto di Civita in " Rete "

Storia e tradizioni... di tutto un pò

Civita

Il suo primo nome potrebbe essere stato " Cossa " che poi nel medioevo sarebbe diventato " Castrum Sancti Salvatoris ". E' stata fondata nell'anno 1000, probabilmente, da un gruppo di Cassanesi sfuggiti ad una delle tate invasioni saracene del tempo. In seguito, nel1480, vi si insediarono dei profughi albanesi provenienti probabilmente, dall'Epiro. Gennaro Placco (1825-1896) è un figlio illustre di Civita. E' stato un eroe del risorgimento, compagno di carcere del Settembrini. Una festa della tradizione, molto sentita, sono le " Vallye ", una danza che rievoca le gesta dell'eroe albanese, Skanderbeg, con costumi e canti che ricordano la tradizione albanese.

Cliccare sulle immagini per ingrandirle

Civita

_________________________________________________________________________________________

18anni proloco Civita

CAMBIO AL VERTICE DELLA PRO LOCO DI CIVITA

L'Assemblea Ordinaria dei Soci della Pro Loco di Civita riunitasi il 10.09.2013 nella sala consiliare del Comune di Civita, ha proceduto all’elezione del presidente e del nuovo direttivo della stessa, dopo le dimissioni a sorpresa del Presidente dott. Antoluca De Salvo.
Flavia D’Agostino è il nuovo presidente della Pro Loco di Civita, affiancata da un direttivo fatto di giovani civitesi. Vengono proclamati eletti per il nuovo consiglio direttivo:

VICEPRESIDENTE
GIULIANO GUARAGNA
SEGRETARIA
ROSANNA LA CATTIVA
CONSIGLIERI
ANTONLUCA DE SALVO con delega UNPLI e grandi eventi
SANDRA PIRRONE
COLLEGIO SINDACALE
BROGNA SALVATORE
ROSA FRANCOMANO

Sono molto lusingata ha spiegato la neo presidente del voto all'unanimità ricevuto ieri sera dai consiglieri della Pro Loco per ricoprire questo importante ruolo. Senza dubbio – afferma la presidente - questo rappresenta un grande impegno, spero sinceramente che il nuovo gruppo della Pro Loco, possa portarlo avanti nel far crescere le nostre manifestazioni e la conoscenza del nostro territorio”. ha auspicato il coinvolgimento e la partecipazione di tutti alla vita della pro Loco: “Sarà una Pro Loco aperta a tutti, a 360 gradi, alle associazioni culturali, sportive e di altra natura che possono cooperare e che hanno bisogno della Pro Loco, ai cittadini, ai giovani con le loro idee”, la presidente ha manifestato la sua volontà e l’impegno di tutta l’associazione di operare in piena sinergia, collaborazione, confronto e dialogo con l’Amministrazione Comunale come è stato fatto finora. Attraverso la Pro Loco, - hanno affermato -  sarà agevolata la nascita di collaborazioni preziose anche con le altre associazioni, consentendo il successo di tutte le attività che insieme andremo a porre in essere, con l’auspicio di realizzare iniziative che mirino a valorizzare sempre più le bellezze paesaggistiche, turistico-culturali e le peculiarità esistenti di Civita. Ci aspetta un lavoro impegnativo – conclude il neo presidente - ma sono fiduciosa che la piena sinergia tra il Consiglio direttivo e tutti i soci consentirà alla Pro Loco, che oggi ho l’onore di rappresentare, di tagliare nuovi traguardi prestigiosi, che si aggiungeranno a quelli già raggiunti egregiamente dalle precedenti dirigenze, solo ed esclusivamente per dare lustro al nostro paese”. Un ringraziamento va al Presidente uscente dott. De Salvo per tutto il lavoro degnamente svolto nel corso di questi anni sia dal punto di vista turistico,sportivo che,sociale. La sua presidenza è stata una delle più lunghe e proficue della storia della Pro Loco, numerose le attività e gli eventi organizzati di lui e del suo operato è stato scritto :
TUTTO IN FAMIGLIA...BENVENUTI A CIVITA!
Se pensate di venire a Civita passando inosservati…lasciate ogni speranza, o voi ch’entrate! Arrivando in questopiccolo gioiello, porta d’accesso al Parco del Pollino, si ha subito l’impressione di essere in una casa abitata:la piazza è il soggiorno del paese e i padroni sono lieti di accogliervi come amici nel loro salotto in un ambiente sereno e rilassante.
Di certo non avete bisogno di presentazioni. E sapete perché? Perché mentre attraversate le immense vallateanimate dal mormorante scrosciare dei torrenti e dai campanacci delle mandrie al pascolo, alla ricerca dellosvincolo che vi permette di raggiungere Civita, siete ignari del fatto che nel paese si è già innescato un sorprendente passaparola sul vostro arrivo. Non meravigliatevi quindi se al bar vi salutano come se vi conoscessero.Perché vi conoscono perfettamente!Epicentro delle informazioni l’u_cio della Pro Loco, punta di diamante il presidente,Antonluca: l’amico di tutti, il ragazzo della porta accanto, il perfetto gentiluomo; sempre con la battuta pronta, èuna persona carismatica, solare e disponibile. Lui ti apre le porte del paese e ti fa conoscere la vita di questo piccoloborgo ricco di storia e tradizione, dandone un ammirevole biglietto da visita. Tutto da subito, senza togliere tempoprezioso al tuo breve viaggio. A dare man forte, i cittadini spinti da un forte campanilismo. E così vi troverete nel dedalo delle viuzze del borgo col naso all’insù ad ammirareincantevoli tesori: l’attenzione è catturata dai comignoli e dalle tipiche Case Kodra, la cuimorfologia ripropone i tratti di un volto umano. Caratteristiche anche le fontane rivestite inpietra grigia. E dopo la passeggiata nei pittoreschi vicoli, non c’è modo migliore diconcludere soffermandosi ad ammirare l’incantevole veduta panoramica, che si apre sullavalle del Raganello e lo spettacolare Ponte del Diavolo.
Arrivati a questo punto pensavate di rilassarvi sulle piacevoli panchine del centro? Vi
sbagliate! Mentre state per riprendere fiato arriva lui…Antonluca!!! E il viaggio continua…

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Ingliale

Comunicato stampa ricevuto il 29 Luglio 2013.
Tutto pronto a Civita, 09 agosto, con inizio alle ore 19.00, Sagra del Cinghiale, iniziativa che, alla pari della festa dell’vino,  suscita una frequentazione e simpatia crescenti non solo tra i buongustai, ma anche tra il grosso pubblico in genere, attirato dalla rarità ed originalità dell’evento gastronomico. A confermare siffatta ‘verità’ sono i pasti consumati che, nonostante l’aumento talvolta del doppio e , del triplo rispetto al precedente, risultano alla fine sempre insufficienti. Infatti, nel giro di qualche ora il tutto è finito e molti commensali, provenienti anche da centri lontani, sono costretti a rientrare in sede a bocca asciutta. L'iniziativa , a differenza del passato, vedrà il suo svolgimento per la prima volta  in occasione del Concorso “la bella d’italia”.

Logo 18° proloco Civita

LA PRO LOCO DI CIVITA FESTEGGIA IL SUO 18° COMPLEANNO

Il 9 agosto prossimo ( 2013 NDR), la Pro Loco di Civita, borgo più bello d’Italia incastonato fra le montagne del Pollino, festeggerà i suoi primi 18 anni. Era il 9 agosto 1995 quando venne istituita per la prima volta una realtà associativa turistico culturale. Da allora sono trascorsi 18 anni, anni in cui la Pro Loco ha conquistato un ruolo importantissimo nel tessuto urbano, in quanto ha lavorato negli anni per la promozione e lo sviluppo del territorio, per il mantenimento delle tradizioni e dell’identità locale, ha inanellato una serie di iniziative,,sagre, fiere, eventi, manifestazioni, corsi e concorsi che hanno contribuito alla crescita sia del sodalizio che del territorio. Oggi la Pro Loco civitese, presieduta dal dott. Antonluca De Salvo, si avvale di un consiglio direttivo e di un gruppo di soci che con impegno, capacità ed esperienza operano e consentono all’associazione, una delle più attive della zona, di emergere nell’interesse di tutta la comunità.

É il compleanno di un’associazione che ha fatto tanto per il paese, afferma il presidente De Salvo, per l’occasione sono stati invitati a partecipare tutti gli ex presidenti, per ricordare voci e volti di chi ha tenuto le redini della Pro Loco. L’evento vorrà essere un momento di riflessione del passato, presente e futuro e soprattutto delle prospettive future del paese. I riflettori saranno puntati sulla kermesse serale che vedrà la sfilata di abiti medievali adattati ai giorni nostri “ViviAMOlastoria” a cura del Liceo Artistico “A.Alfano” di Castrovillari diretti dal Dirigente Scolastico Dott. Leonardo Viafora e curato dai docenti: prof.G. Di Caprio, Prof.sse M. Quattrone, F. Schifino, dalla coreografa Tilde Nocera e la stilista Maristella Affuso. Sarà poi la volta dell’ attore comico e cabarettista Mirko Iaquinta per continuare con un’altra sfilata di abiti “ospiti” provenienti da Moda Mare Maratea 2013, e la sfilata dell’ Agenzia mediavideo promotion e entertainment, l’evento si concluderà con fuochi pirotecnici e taglio della torta.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§



Accordo Pro Loco di Civita cs – Università di Udine: via libera agli stage per studenti dei vari corsi di laurea
Grazie a una convenzione stipulata nei giorni scorsi con l’università degli studi di UDINE, la Pro Loco di CIVITA (cs) è entrata nel novero delle sedi accreditate per lo svolgimento di DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO da parte degli studenti dei vari corsi di laurea. La convenzione è stata siglata nello specifico con la facoltà di Lingue e Letterature straniere. A sottoscrivere l’intesa, che consentirà appunto agli studenti universitari di svolgere stage formativi pre e post laurea presso la sede dell’associazione turistica, il presidente della Pro Loco, Dr. De SALVO Antonluca, e il RETTORE Prof.ssa CRISTIANA COMPAGNO. L’iniziativa, s’inquadra nel più ampio progetto di fattiva collaborazione della Pro Loco con le istituzioni e con le diverse realtà culturali presenti sul territorio nazionale. «Si tratta - ha spiegato il presidente della Pro Loco Dr. De Salvo Antonluca - di un traguardo importantissimo che corona il lavoro svolto in questi anni. La nostra associazione, infatti, conferma di essere un supporto fondamentale per la conoscenza e la promozione del territorio e delle sue molteplici risorse. Il nostro obiettivo è quello di far innamorare i nostri giovani del territorio in cui vivono. Un risultato importante per la nostra associazione, ma anche per la nostra comunità».
( Articolo inviato da Pro Loco Civita, il 15 luglio 2013 )

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Sala delle colonne

Sala delle Colonne

Il Comune di Civita alla presentazione di EcceItalia,presso
Sala delle Colonne della Camera dei Deputati, ROMA il 10 Giugno 2013

È un Consorzio con attività esterna e senza scopo di lucro, un laboratorio di idee e progetti volti a tutelare, valorizzare e promuovere nel mondo la rete delle migliori produzioni italiane. Dedicato ad un Made in Italy di qualità, e si pone la tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio culturale e ambientale dei piccoli centri .Il Consorzio delle Eccellenze d’Italia focalizza la propria attenzione sullo sviluppo del marketing quale contributo alla valorizzazione delle identità nazionali e territoriali.

La presentazione alla stampa e al pubblico di un progetto nato come sintesi dell’operato sui territori del Club I borghi più belli d’Italia, l’associazione attiva dal 2001 su iniziativa della Consulta del Turismo dell´Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) a tutela dello straordinario patrimonio storico-artistico dei piccoli centri. Obiettivo sinergico del Consorzio è di rappresentare un laboratorio di idee e di progetti volti a tutelare, valorizzare e promuovere nel mondo la Rete delle migliori produzioni italiane nei settori dell’Arte, Cultura, Artigianato, Enogastronomia, Ambiente, Salute e Tradizioni, censite in quel ricco substrato produttivo che proviene da circa il 70% dei comuni italiani, senza trovare adeguata risonanza a livello nazionale ed estero” avverrà il 10 Giugno 2013 presso la Sala delle Colonne della Camera dei Deputati, alla presenza di numerosi rappresentanti delle istituzioni e dell’imprenditoria in qualità di relatori ed ospiti del Convegno dal titolo “Il futuro della bellezza. Territorio, Salute, Ambiente e Alimentazione. L’Italia e le sue eccellenze: un binomio conosciuto in tutto il mondo come sinonimo di bellezza e di qualità, ma non sufficientemente esplorato nella ricchezza delle sue peculiarità e del suo territorio. Il riferimento alla proposta di disegno di legge per la bellezza avanzata da Legambiente, di cui si condividono termini e finalità:.L’invito a partecipare è giunto al sindaco di Civita Ing. Vittorio Blois, il quale per sopraggiunti impegni istituzionali non potrà presenziare all’evento ma ha delegato a partecipare in sua vece il Dr. De Salvo, assessore al Turismo per il comune. La partecipazione è riservata solo ai borghi più belli d’Italia e Civita da poco ne entrato a far parte . Il borgo è unico nel suo genere anche per questo merita di essere visitato e di essere conosciuto, il paesaggio incontaminato,, la particolarità delle feste , la genuinità e l'esclusività dei prodotti tipici locali. Si può affermare che visitare certi borghi che spesso abbiamo a due passi da casa ma non c'è ne rendiamo conto, ci conferma che l'Italia è il paese più bello del mondo, è il paese più ricco di bellezza paesaggistiche, architettoniche, artistiche oltre che naturalmente di storiche e culturali. All’evento daranno il loro contributo autorevoli esperti del mondo istituzionale,accademico e imprenditoriale Con il loro contributo si farà il punto delle situazione sui punti di forza del made in Italy e ci si soffermerà soprattutto sul legame e tra qualità e bellezza, due fattori importanti che hanno bisogno di essere difesi e alimentati. Perché non esiste futuro oltre la crisi senza una prospettiva sulle risorse del territorio. interverranno: l’On Bruno Tabacci, il dott. Rocco Corsetti (Presidente Ecce Italia, Dott. Fiorello Primi (Presidente Borghi più belli d’Italia , Prof.Antonino De Lorenzo (Direttore Scuola di Specializzazione in Nutrizione Umana-Università di Tor Vergata, Dott. Silvio Gherardi (Presidente Baxter Italia) , Prof Giuseppe Patella (Docente di Estetica presso l’Università di Tor Vergata.Conclude l’On Ernesto Realacci (Presidente Commissione Ambiente,Territorio e Lavori Pubblici -Camera dei Deputati).

Cenni Storici.....Foto....Documenti...Feste...Eventi Socioculturali etc.

Vuoi contribuire a realizzare questa pagina?
Se hai del materiale, che pensi sia utile a questa sezione, scrivi una e-mail a:

info@villapianaonline.it
descrivendo, per sommi capi, di cosa sei in possesso, e se sarà ritenuto valido, sarà inserito nella pagina appena possibile.
Le e-mail saranno tutte lette ed avranno sempre una risposta.

Grazie a tutti.

Home Page | Villapiana Foto e Video | Negozi -Attività | Territorio e Paesi Vicini | Villapianesi in Italia | Villapianesi Nel Mondo | Festività | Avvenimenti | Dove...? | Arte - Relax Cultura | Contatti Info numeri utili | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu