VillapianaOnline


Vai ai contenuti

Menu principale:


Referendum 12 & 13 Giugno 2011

Avvenimenti

I quesiti dei referendum ai quali dovremmo dare il nostro " parere ". I testi sono stati liberamente copiati dal sito http://www.sireferendum2011.it/ al quale vi rimandiamo per altre informazioni e ricerche.

Attenzione!!! I colori delle schede NON sono quelli reali ma solo INDICATIVI

Referendum N° 1

Acqua N°1

"Volete voi che sia abrogato l'art. 23 bis (Servizi pubblici locali di rilevanza economica) del decreto legge 25 giugno 2008 n.112 "Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria" convertito, con modificazioni, in legge 6 agosto 2008, n.133, come modificato dall'art.30, comma 26 della legge 23 luglio 2009, n.99 recante "Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia" e dall'art.15 del decreto legge 25 settembre 2009, n.135, recante "Disposizioni urgenti per l'attuazione di obblighi comunitari e per l'esecuzione di sentenze della corte di giustizia della Comunità europea" convertito, con modificazioni, in legge 20 novembre 2009, n.166, nel testo risultante a seguito della sentenza n.325 del 2010 della Corte costituzionale?".


Referendum N°2

Acqua N° 2


"Volete voi che sia abrogato il comma 1, dell'art. 154 (Tariffa del servizio idrico integrato) del Decreto Legislativo n. 152 del 3 aprile 2006 "Norme in materia ambientale", limitatamente alla seguente parte: "dell'adeguatezza della remunerazione del capitale investito"?".

Referendum N° 3

ENERGIA NUCLEARE

"Volete voi che sia abrogato il decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, nel testo risultante per effetto di modificazioni ed integrazioni successive, recante Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione,
la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria, limitatamente alle seguenti parti: art. 7, comma 1, lettera d: realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare?".
Leggi tutto.....

Referendum N° 4

Legittimo Impedimento

"Volete voi che siano abrogati l'articolo 1, commi 1, 2, 3, 5, 6 nonchè l'articolo 2 della legge 7 aprile 2010 numero 51 recante "disposizioni in materia di impedimento a comparire in udienza?".

*****************************************************************

Aggiungiamo in fine l'invito, ad andare a votare, che ci ha mandato il gruppo " Skatakatascia Ultrà Cosenza " rappresentoto in questo caso da Pino che così ci ha scritto in due e-mail che inseriamo, come nostra consuetudine, in modo integrale:

-------------------------------------------------------------
1° E-Mail

"Alto Jonio in Difesa dei Beni Comuni - Verso il referendum del 12 e 13 Giugno -

Il 12 e il 13 giugno 2 sì per l’acqua bene comune, un si per fermare il nucleare e un altro si affinché la legge sia uguale per tutti. Abbiamo una grande possibilità con l’imminente appuntamento referendario come comunità Ionica, abbiamo il dovere di difendere i beni comuni. La libera manifestazione del 27 scorso in Piazza San Francesco a Villapiana Scalo, prosegue nel percorso scelto da quella parte di associazioni, comitati e singoli cittadini che hanno superato la logica della delega che affida agli altri le speranze e le passioni, di un futuro negato in passato dalla valigia di cartone oggiAggiungi un appuntamento per oggi dal trolley di marca, entrambi contenitori del bagaglio culturale della nostra gente, ancora oggiAggiungi un appuntamento per oggi più di ieri. La presenza di Oreste Cozza dell' RDT, rete a difesa del territorio "Franco Nisticò", dell'Avvocato Rodolfo Ambrosio di Legambiente Calabria e di Flavio Stasi del Comitato No Carbone di Rossano ha arricchito il dibattito, introdotto dalle precise e intense considerazioni a difesa dei Beni Comuni da parte del Prof Francesco Mangone.

"Decidiamo anche Noi delle nostre vite, qui in questo luogo confinato non solo nella sua accezione geografica. Basta con passeggiate inutili, con falsi presidi, ipotesi secessioniste, aeroporti. Basta con i veleni che hanno deturpato il paesaggio di questa parte di Magna Grecia." Questa è l'intenzione del comitato alto ionio a difesa del bene comune acqua, per andare oltre l’aspetto referendario e creare un intesa sinergica di idee sincere e genuine, per superare gli inutili localismi e unire tutti coloro che vogliono un Alto Ionio differente. Un Alto Ionio che sia artefice di ciò che gli sta attorno, che ascolti le esperienze dei senza voce, dei migranti, in questa parte di Calabria da sempre terra d’approdo e di integrazione. Crediamo che questa sia l’unica via percorribile per creare un soggetto associativo che non ha bisogno di colori politici, bandiere e simboli, ma semplicemente di facce incazzate, stufe di vivere nell’indifferenza. Stufe di far decidere agli altri il proprio destino.

Partiamo da questo referendum, dimostriamo che è possibile realizzare episodi di democrazia partecipata, raggiungiamo questo quorum votando 2 si per l’acqua bene comune, un si per fermare il nucleare e un altro si perché la legge sia uguale per tutti.

Associazione Culturale Skatakatascia – Ultrà Cosenza

Comitato Referendario dell’Alto Jonio “2 Sì per l’Acqua Bene Comune”

---------------------------------------------------------------------------------------------
2° E-Mail


Dopo l'appuntamento del 27 a Villapiana Scalo il Comitato Referendario dell'Alto Jonio "2 si per l'acqua bene comune" torna al mercato di Trebisacce. Non esitate a fermarvi e informarvi sui quesiti referendari del 12 e 13 giugno prossimo.
DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani mattina ore 10 di nuovo al Mercato di Trebisacce.
Abbiamo una grande possibilità con l’imminente appuntamento referendario come comunità Ionica, abbiamo il dovere di difendere i beni comuni.

Partiamo da questo referendum, dimostriamo che è possibile realizzare episodi di democrazia partecipata, raggiungiamo questo quorum votando 2 si per l’acqua bene comune, un si per fermare il nucleare e un altro si perché la legge sia uguale per tutti.



Associazione Culturale Skatakatascia – Ultrà Cosenza

Comitato Referendario dell’Alto Jonio “2 Sì per l’Acqua Bene Comune”

Home Page | Villapiana Foto e Video | Negozi -Attività | Territorio e Paesi Vicini | Villapianesi in Italia | Villapianesi Nel Mondo | Festività | Avvenimenti | Dove...? | Arte - Relax Cultura | Contatti Info numeri utili | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu