Vai ai contenuti

Le piazze nel territorio

Posti&Luoghi
Villapiana Centro - Piazza Dante - scorcio
Villapiana Centro Piazza Dante - scorcio. Il classico luogo di incontro di tutti i villapianesi. È stata ed è tutt'ora la piazza del mercato, delle fiere e dei palchi per pubblici comizi, spettacoli musicali, sfilate
Villapiana Lido - Piazza Berliguer, parco giochi - Quella visibile in foto è la piazza per come era stata ideata inizialmente, in seguito rivisitata. La foto risale all' anno 2008
largo Fratelli Bandiera
Villapiana Centro - Largo Fratelli Bandiera
Altra piazza importante per la presenza della prima storica sede dell'ufficio postale, "a post", ma non solo; era la piazza della frutta, degli ortaggi. Nelle due più grandi riccorrenze, il 2 aprile, festa del copatrono San Francesco di Paola e il 15 giugno, fiera di San Vito, questo spazio brulicava di gente. Mercanti provenienti da Castrovillari, Cassano, Trebisacce e tanti altri paesi, proponevano i loro prodotti della terra in un vociare allegro, frenetico e pieno di vitalità.
Villapiana - Piazza Largo Fratelli Bandiera
Villapiana Centro -  Anora Largo Fratelli Bandiera in una foto recente dopo il rifacimento della pavimentazione.
La piazza nei giorni feriali cambiava veste, mutava pelle, diventava un luogo più calmo ma sempre vivo. Proprio per la prsenza dell'uffico postale, era un altro luogo di incontri e socializzazione. Si consideri che, essendo la scolarizzazione molto bassa, nelle vicinanze dell'ufficio, era facile incontrare qualcuno che sapesse leggere e che si prestasse a fare da testimone e/o garante, per le firme sui vari documenti.
Piazza don Saverio Pizzulli, vista guardando la chiesa Madre dedicata a S. Maria del Piano.
Inibita al traffico e al parcheggio di ogni tipo di veicolo, la piazza è utilizzata per eventi all'aperto che, specie nei periodi più caldi, offre un finestra spettacolare sulle luci dei vari paesi vicini e lontani, nonchè un gradevole refrigerio favorito dai boschi vicini e dalle correnti che arrivano dal canalone che poi è il letto del torrente Satanasso.

Palazzo Gentile
La piazzetta don Saverio Pizzulli, a sinistra, è stata intitolata da poco al prete villapianese. Questo slargo è stato sempre motivo di discordia e controversie tra la chiesa e dei privati. Fino agli anni '80 era chiuso da un alto muro che ne impediva l'accesso e privava persino il godimendo del bellissimo squarcio panoramico che spazia dal monte Sellaro e vista sul torrente Satanasso, fino alla pianura di Sibari e parte del golfo Ionico.

Villapiana centro storico - Piazza don Pietro De Tommaso
Piazzetta don Pietro De Tommaso. Nel sottopasso che si vede a sinistra, si trovava l'accesso della bottega di un sarto. Poco più avanti si arriva alla vecchia sede del municipio. Di fronte, al centro della foto, al primo piano, la sede del dopo lavoro risalente ai tempi del fascismo. Sul lato destro si vede il palazzo Barletta meglio conosciuto come "palazzo dell'Americano" risalente ai primi anni del '900.
Torna ai contenuti